Come progettare un gioco educativo di successo?

I giochi educativi sono il modo per assecondare le persone e farle imparare qualcosa di buono. I giochi hanno un impatto negativo sullo sviluppo della mente e cambiano il modo di immaginare e comportarsi. Non solo, è anche utile per aumentare la potenza del cervello migliorando le abilità cognitive di base come la risoluzione dei problemi, l'attenzione e la memoria. I giochi hanno il maggiore impatto sull'apprendimento delle persone. Come? Dare un'occhiata.

Queste ragioni oltre alla dipendenza odierna dalla tecnologia sono convincenti nel ritenere che i giochi siano la parte vitale dell'istruzione e utili nello sviluppo del bambino.

Al momento, sono disponibili tecnologie e strumenti che aiutano gli sviluppatori di giochi a progettare i giochi più creativi e interattivi di sempre - per piattaforme mobili, Web o VR. Un gioco di successo richiede alcuni elementi importanti, una buona meccanica e una dinamica per la sua progettazione. Oggigiorno i giochi digitali hanno creato più attività e lasciano che i bambini imparino con la pratica.

L'apprendimento basato sul gioco è il modo ideale attraverso il quale esplorare, giocare a ruolo, sperimentare cose diverse, risolvere problemi insieme all'apprendimento. In questo articolo, discuteremo alcuni principi di progettazione del gioco che sono utilizzati per fare un gioco educativo efficace.

1. Il concetto dovrebbe essere originale

L'idea alla base di questo è che il pubblico ama i nuovi concetti. Così, li aiuterà a ricordare di più e ad impegnarsi con esso divertendosi.

2. Presenza di una sfida e elemento di sorprese

Per rendere il gioco interessante, è importante aggiungere alcune sfide. Questo li farà completare le sfide e sviluppare le loro abilità. Brain love sorprende quindi è importante tenerlo impegnato presentando sorprese diverse sotto qualsiasi forma - nella storia del gioco, nei premi, nell'imprevisto in generale.

3. Usando ogni dettaglio

Un utente deve avere tutte le informazioni relative al gioco al momento della riproduzione. I dettagli sono utili allo studente per sperimentare meglio il gioco, per aumentare la fiducia nelle proprie prestazioni.

4. Fare una strategia appropriata

Se un gioco ha il coinvolgimento della strategia, allora è perfetto per il giocatore avere un controllo sulle sue decisioni e imparare dalle conseguenze di tali decisioni.

5. Avere l'equilibrio tra divertimento ed educazione

Noi di Pixelhunters sappiamo come tracciare una linea tra divertimento ed educazione. L'obiettivo semplice alla base di questa funzione è quello di dare abilità insieme all'eccellenza professionale, mantenendo il fattore divertimento sempre in alto. Nel complesso, è importante non avere i giocatori distratti e farli dare tutta la loro attenzione e tempo al gioco.

6. Aspetto estetico

Il gioco deve apparire attraente e dovrebbe essere di alto livello. Questo è un modo per attirare gli utenti verso di esso. Un buon visual è un modo per coinvolgere ancora di più le persone, soprattutto nel mondo di oggi, dove il contenuto multimediale vibrante è un requisito essenziale.

Tutti i punti sopra menzionati sono il modo migliore per creare un gioco educativo efficace. Aumentare l'esperienza di gioco, influenzando un comportamento desiderato e migliorando il processo di apprendimento.