Evoluzione recente nell'industria farmaceutica

Essendo il 9 ° leader mondiale nel settore farmaceutico, l'India è cresciuta di circa $ 3 miliardi nel 1998. Le crescenti richieste dei fornitori di prodotti chimici in India sono state dovute agli immensi sviluppi e all'apprezzamento delle persone che si occupano di cure alternative. I prezzi dettati dal mercato consentivano alle compagnie farmaceutiche in India di accettare prezzi di mercato bassi. Gli studi hanno dimostrato che i prezzi fissati dai produttori non coprivano i costi aziendali proficui. Le aziende farmaceutiche possono facilmente avviare un'impresa a causa del basso fabbisogno di capitale. Anche le preoccupazioni sui brevetti sono state applicate poiché l'industria è stata regolata solo di recente dal governo. Nonostante la libertà concessa ai produttori farmaceutici, l'industria ha dovuto affrontare molte delle controversie esistenti fino ad oggi che hanno portato il governo indiano a rafforzare la regolamentazione del settore. Queste politiche sono state utilizzate per garantire la sicurezza pubblica e il benessere.

Ampia crescita nel settore farmaceutico in India è stata vista in due componenti, vale a dire: nazionali e stranieri. Man mano che i consumatori acquisiscono maggiore attenzione e consapevolezza sui problemi di salute, i consumatori cercano ulteriori miglioramenti nel settore. Un cambiamento di paradigma in termini di priorità di salute e benessere era evidente per l'India per spingere per miglioramenti nel settore manifatturiero farmaceutico. Le aspettative stabilite insieme al rapporto qualità-prezzo nell'acquisto di droghe erano ora poste in una luce diversa. I leader aziendali hanno spinto per lo sviluppo e la ricerca di nuovi farmaci efficienti, economici e che soddisfino le aspettative dei consumatori.

C'erano quattro tendenze attuali identificate nel settore manifatturiero farmaceutico dell'India. Queste tendenze hanno ispirato l'ispirazione e la speranza per la crescita economica e lo sviluppo dell'India negli anni successivi.

Politica in materia di droga alla rinfusa

I farmaci collettivi o i farmaci farmaceutici attivi (API) erano noti come materie prime attive utilizzate in un farmaco. L'India ha attualmente più API rispetto alla Cina. La concorrenza emergente è stata vista tra i due paesi. Questa interessante tendenza del settore ha portato i chimici e i fornitori di prodotti chimici in India a concludere un aumento dei tassi di sviluppo nel settore. Se questa tendenza verrà mantenuta, lo status di tax free dei produttori sarà un vantaggio per loro, poiché aumenterà anche la redditività aziendale.

Nuovo Ministero per prodotti farmaceutici e dispositivi medici

Gli studi clinici, il sistema di importazione ed esportazione di farmaci e i controlli sui prezzi saranno gestiti da un nuovo ministero in India. Questo è stato visto come un vantaggio competitivo tra i fornitori di prodotti chimici in India. Se un nuovo ministero sarà in grado di gestire le questioni relative ai fornitori di materie prime farmaceutiche e ai fornitori di sostanze chimiche nel paese, saranno affrontate le richieste e le raccomandazioni sul sistema attuale.

Farmacie online e farmacie digitali

A causa dei progressi tecnologici, l'India è stata anche considerata leader delle farmacie online o delle farmacie digitali per i consumatori. Questa implementazione aiuterà i consumatori ad accedere facilmente ai prodotti fabbricati dalle aziende. Il progetto dell'India sulla spinta per le farmacie online aprirà le porte alla competitività globale.

Fornitori di materie prime farmaceutiche

Seguendo i requisiti delle industrie farmaceutiche e chimiche, i fornitori e i produttori erano destinati a raggiungere i più alti standard internazionali di prodotti. Non solo per fornire prodotti chimici di alta qualità ma anche per mantenere la soddisfazione del cliente.