Cavi Ethernet e specifica per l'utente

I cavi Ethernet vengono anche utilizzati per collegare i dispositivi a una determinata rete locale (LAN) che include router, switch e personal computer. Esistono diversi tipi di cavi progettati per diverse funzioni. I cavi specifici delle attività hanno portafogli univoci per eseguire in modo efficace una determinata attività. Materiali diversi come metalli e isolanti sono utilizzati per fabbricare un cavo per prestazioni migliorate.

A seconda del contenuto del materiale, i cavi Ethernet sono divisi come:

1-solido e incagliato

2 schermato e non schermato

Il cavo solido è composto da un singolo filo di rame che si estende per l'intera lunghezza per prestazioni eccellenti. È meno flessibile di quelli incagliati, ma è più costoso dei due. Cavo intrecciato più di un filo ritorto, arricciato e arrotolato uno sull'altro. I cavi intrecciati sono pensati per la flessibilità e possono essere rimodellati in varie forme in base alle diverse esigenze. I cavi schermati hanno un tocco extra di stratificazione o rivestimento per combattere l'afflusso elettromagnetico da fonti esterne o dispositivi vicini. Un foglio isolante consente transazioni di dati fluide e ininterrotte ed evita interruzioni. È pensato per connessioni Ethernet ad alta velocità in cui i normali intervalli di velocità superano 10 GB. Maggiore è il valore della trasmissione dei dati più efficace diventa la marca di cavi schermati.

I cavi non schermati sono pensati per i normali livelli di trasmissione dei dati in quanto non supportano la deterrenza contro gli intrusi stranieri sotto forma di afflusso elettromagnetico. I cavi Ethernet di Categoria 3 (CAT 3) sono il più vecchio modello di cavo patch e supporta larghezze di banda di cavi di Categoria 5 fino a 16 MHz (CAT 5) è un cavo non schermato come quello di Categoria 3 ma supporta livelli più elevati di larghezza di banda. Ha la capacità di resistere a velocità di 100 Mbps. I cavi di categoria 5e (CAT5e) sono una versione pro di CAT5 ed è un passo avanti quando si tratta di gestire le larghezze di banda. CAT 5e consente trasmissioni di dati fluide per larghezze di banda fino a 100 MHz

I cavi di Categoria 6 (CAT6) sono molto simili a CAT 5e in termini di design e prestazioni, ma sono dotati di un ulteriore bit di stratificazione (isolamento) per superare gli afflussi elettromagnetici. CAT 6a e CAT 7 sono versioni migliorate dei cavi patch e consentono il rapido flusso di dati con velocità ultra-elevate di 10.000 Mbps.