Cause epidermiche di Ebola, sintomi e misure precauzionali

La malattia da virus Ebola (EVD) che ha provocato il caos in Guinea, Sierra Leone e Liberia è considerata "una malattia grave, spesso fatale negli esseri umani" dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Indebolisce il sistema immunitario e provoca sanguinamento all'interno e all'esterno del corpo. In effetti, mette a rischio anche gli operatori sanitari se sono adeguatamente protetti.

Precedentemente noto come febbre emorragica da Ebola, Ebola è stato segnalato per la prima volta nel lontano 1976 a Nzara, in Sudan e nella Repubblica Democratica del Congo.

Quali sono le cause di Ebola

Si ritiene che i pipistrelli della famiglia Pteropodidae che vivono nelle foreste pluviali tropicali siano gli ospiti naturali dell'EVD. Questo virus mortale viene trasmesso alle persone dagli animali selvatici e anche attraverso altri umani infetti. E 'stato trasmesso agli umani entrando in stretto contatto con le secrezioni, sudore, sangue e altri fluidi corporei di esseri umani infetti da EVD e vari animali infetti che includono pipistrelli della frutta, istrici, scimpanzé, gorilla e scimmie trovati malati o morti dentro e intorno foreste tropicali. Altri modi per essere infettati da Ebola è toccando gli aghi contaminati.

È anche vero che l'Ebola è meno contagioso di altre malattie; è trasmesso da fluidi corporei, non da aria, acqua o zanzare. In altre parole, l'Ebola non si diffonde semplicemente stando in prossimità di qualcuno infetto. Non è come l'influenza. Come accennato in precedenza, deve esserci un contatto diretto con i fluidi corporei. Negli ultimi tempi, la maggior parte dei casi segnalati si sono verificati in persone che stavano allattando i loro familiari infetti e anche coloro che hanno preparato un corpo morto infetto da EVD per la sepoltura.

segni e sintomi

All'inizio, l'Ebola può sembrare normale influenza o qualsiasi malattia. Ma i sintomi cominciano ad apparire pochi giorni dopo essere stati infettati. Questi sintomi includono febbre, articolazioni e dolori muscolari, debolezza acuta, dolori allo stomaco, mancanza di appetito, mal di gola e mal di testa.

Poiché la situazione peggiora e l'infezione da Ebola peggiora; il paziente inizia a manifestare diarrea, vomito, funzionalità epatica compromessa, eruzioni cutanee e peggio di tutte le emorragie interne ed esterne.

Alcuni pazienti possono anche avere occhi rossi, dolore al petto, singhiozzo, problemi di respirazione e deglutizione.

Diagnosi e trattamento

Sono stati condotti diversi test per diagnosticare l'Ebola come il test di sieroneutralizzazione, il test di rilevazione dell'antigene, la microscopia elettronica e così via. Non esiste un vaccino disponibile per curare il virus Ebola. I pazienti infetti generalmente soffrono di disidratazione. Richiedono una terapia intensiva e devono essere fornite soluzioni orali di reidratazione (ORS) contenenti elettroliti che aiutano a trattare la disidratazione nei pazienti con EVD.

Speranza di vaccino

Non esiste un vaccino comprovato per curare l'Ebola. Ma molte dosi di un vaccino sperimentale di Ebola sono state sviluppate presso il National Microbiology Laboratory di Winnipeg, in Canada. L'OMS ha approvato l'uso del vaccino non testato, definendolo etico per usarlo in quei momenti.

Come ha detto la dott.ssa Marie-PauleKieny, assistente alla direzione generale dell'OMS in una conferenza stampa, "Se ci sono droghe che possono salvare vite umane ... non dovremmo usarle per salvare vite umane?" Ma ha aggiunto: "È molto importante non dare false speranze a nessuno che possa essere curato l'Ebola ora, ma non è assolutamente così".

Misure preventive

Prevenire è sempre meglio che curare. Durante lo scoppio delle epidemie, diventa ancora più necessario prendere sul serio le misure preventive. L'OMS ha esortato a prendere misure forti per frenare l'epidemia, altrimenti il virus può diffondersi anche dall'Africa verso altre regioni.

Limitare il movimento di animali infetti da Ebola dalle fattorie ad altre aree può aiutare a frenare la diffusione del virus.

Evitare di entrare in stretto contatto con i pazienti infetti da EVD. Prenditi cura dei pazienti o di qualsiasi membro della famiglia infetto, ma assicurati di usare guanti e altri dispositivi di protezione in modo da essere infettato da Ebola. Lavarsi le mani dopo aver visitato i pazienti in ospedale.

Prendendo precauzioni con i depuratori d'aria

L'ebola è un segnale premonitore del delicato stato dei sistemi sanitari e sanitari in Africa che hanno visto uno sviluppo lento a causa della povertà cronica, dell'analfabetismo, dell'abbandono, dell'ignoranza sulle misure sanitarie che affliggono la regione. Di conseguenza, il fragile sistema sanitario non è in grado di affrontare adeguatamente epidemie. Gli ospedali e gli operatori sanitari sono sotto-attrezzati e sotto-impiegati per gestire tali emergenze.

Sebbene il virus Ebola non sia disperso nell'aria o non si diffonda anche attraverso l'acqua, l'epidemia si ripete la necessità di mantenere il nostro ambiente sano e salubre e di prendere adeguate misure precauzionali.

Gli agenti patogeni o gli allergeni dispersi nell'aria spesso causano infiammazione nel naso, nella gola, nei seni e nei polmoni. Questi inquinanti atmosferici potrebbero essere virus, batteri, pollini, acari della polvere, fumo e muffe che influenzano la salute e indeboliscono il sistema immunitario. Molte infezioni comuni possono diffondersi per via aerea almeno in alcuni casi tra cui antrace (inalatoria), varicella, influenza, morbillo , Vaiolo e tubercolosi.I purificatori d'aria personali emettono ioni negativi sani che aiutano a rimuovere gli inquinanti presenti nell'aria lontano dallo spazio personale, fornendo aria più pulita e più sana.

I depuratori d'aria fungono da protezione preventiva contro i patogeni presenti nell'aria. Sia che tu stia andando al supermercato o viaggiando; utilizzare purificatore d'aria di viaggio per proteggersi da eventuali virus o sostanze inquinanti.