Consigli per gli studi di Strathclyde Le donne dello studio di Harvard possono avere un maggiore rischio di ictus

Le donne che considerano gli antidepressivi possiedono qualcosa di totalmente nuovo con cui preoccuparsi: sono spesso a maggior rischio di creare un infarto, sottolineano gli scienziati di Harvard.

Uno studio pubblicato Giovedi notte all'interno di Heart stroke: Log of the United States Center Association spiega che le ragazze con una notorietà di sintomi di despression usano il 29% delle probabilità superiori di sperimentare qualsiasi infarto rispetto alle donne non depresse, e le persone che considerano gli antidepressivi, in particolare gli inibitori della ricaptazione della serotonina, o forse gli SSRI (ad esempio il Prozac o anche lo Zoloft), incontrano un rischio superiore del 39%.

"La depressione è già stata collegata a un infarto cardiaco in aggiunta ai problemi cardiaci in generale, Kathryn Rexrode, internista degli stati di Inches, mentore affiliato di farmaci della scuola di Harvard Med, lo scrittore più anziano dello studio, ma" questi sono di solito di modesta elevazione, Inches your woman afferma, e potrebbe non necessariamente guidare le donne a prevenire l'assunzione di antidepressivi.

"Anche se abbiamo trovato donne che hanno assunto antidepressivi e hanno avuto maggiori possibilità, non ho nulla da mostrare per i farmaci", afferma.

L'uso di mao inibitori probabilmente significa depressione più grave, specialista della guida dei reclami Un grande piatto della scuola pubblica aperta di Harvard, e anche i disturbi depressivi continuano ad essere collegati agli aspetti di rischio di ictus tra cui ipertensione, problemi diabetici, malattie cardiovascolari, sigarette fumare e anche uno stile di vita sedentario.

L'analisi ha adottato ottanta, 574 fasce di età femminile di cinquantaquattro al fine di 79 che fanno parte dell'esame di benessere degli infermieri. I ricercatori hanno esaminato i sintomi dei sintomi di despressione dei partecipanti, l'uso di antidepressivi e determinano i disturbi depressivi da parte dei medici a partire dal 2000 fino al 2007. All'inizio, il 22% delle donne ha effettivamente avuto depressione, proprio come l'incidenza nazionale con il 20% di donne. Durante il periodo dello studio, ci sono stati uno, 033 casi di incidente cerebrovascolare.

Le conclusioni effettive potrebbero benissimo non connettersi con i maschi, sostiene Skillet. I disturbi depressivi sono due volte più probabili nelle donne che negli uomini; le ragioni della differenza principale di solito non sono familiari.

Lo studio è importante perché traccia un collegamento web tra la minaccia di un incidente cerebrovascolare e una storia di depressione, dice Philip Gorelick, direttore del Centro per quanto riguarda Stroke Investigation presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Chicago con Chicago, che non era stato attivo nella ricerca. "Questa connessione può essere pensata per qualche tempo, ma non ha ricevuto la ricerca e l'interesse che potrebbe essere degno di

L'ictus è la prossima causa di morte negli Stati Uniti, dopo le malattie cardiovascolari e il cancro, e colpisce 425.000 donne ogni anno, Cinquantacinque, 500 molto più dei maschi, afferma la National Heart stroke Organization. Per ridurre il rischio di infarto, sostiene la signora, le signore comporteranno alterazioni nel comportamento - smettono di fumare, hanno abitudini alimentari più salutari, fanno esercizio fisico e assistono i medici nella gestione dei problemi diabetici e della pressione sanguigna. Se sei stressato, afferma, parla con un medico per vedere se sono necessarie soluzioni di trattamento.