Rafforzare l'ambito del trattamento dell'AIDS con i farmaci antiretrovirali

Prima di tutto, bisogna ricordare che le persone infettate dall'HIV che trasportano un numero di CD4 di 200 cellule per ogni mm3 sono esposte a un rischio molto più elevato di morbilità, problemi di non AIDS, malattie opportunistiche e persino la morte. È abbastanza diverso rispetto a quelli con più pesi di conteggi CD4. Come per gli esami randomizzati controllati nelle cliniche per i pazienti che trasportano più di 200 cellule nella gamma mm3 o con pazienti che presentano una storia o una condizione associata all'AIDS o lunga, è possibile ottenere prove per i farmaci antiretrovirali migliorando e aumentando le possibilità di sopravvivenza.

Inoltre, si fermano e contrastano la progressione della malattia in quei pazienti. Ci sono state numerose ricerche osservazionali che cercano di fornire dati a lungo termine.

Puoi anche vedere i rapporti di collaborazione. La sintesi di coorte mostra grandi possibilità per l'arte di migliorare ulteriormente. Le associazioni mediche stanno attualmente lavorando sulla capacità e sull'ambito del trattamento della ART.