Nessuna organizzazione sopravvive senza una grande leadership

Il Consiglio è l'organismo che si presenta con la visione, i suoi ideali e la missione della banca. Nel momento in cui un'organizzazione ha una leadership forte con obiettivi definiti, si comporta meglio poiché serve come esempio per i dipendenti a seguire le regole e le aspirazioni dettate dalla leadership.

È compito dei membri del Consiglio assicurarsi che stabiliscano l'esempio in base al quale il comportamento della loro organizzazione viene testato e sostenuto. Il consiglio di amministrazione della banca non solo dà l'esempio, ma è anche membro dell'organizzazione che sostiene valori come integrità e principi forti.

Il consiglio di amministrazione dovrebbe sempre essere considerato come l'esempio perfetto in termini di conformità a tutte le leggi e aspettative in merito alla gestione di un'organizzazione solida. Poiché le banche sono governate da leggi, da regole e regolamenti prescritti dalla loro industria e dal loro governo, il Consiglio dovrebbe sempre essere colui che dà l'esempio senza mai violare queste leggi e regolamenti, eseguendo sempre in modo etico e così facendo avere i migliori interessi della loro organizzazione, dipendenti e clienti nel cuore.

Il consiglio di amministrazione di una banca dovrebbe essere considerato il leader in termini di conformità con tutte le normative e in termini di decisioni prese dalla banca. I membri del consiglio di amministrazione capiscono che sono loro che saranno sempre ritenuti responsabili non solo per le decisioni, ma anche per quanto riguarda l'incapacità di agire correttamente, eticamente e in linea con le aspettative del settore e le prescrizioni del governo.

Uno dei compiti importanti della commissione è quello di assicurarsi che la banca o la società assumano il direttore generale o amministratore delegato che è più adatto a rappresentare gli ideali della banca e che sarà responsabile della strategia e supervisionerà l'esecuzione delle funzioni da parte dei dipendenti che lo segnalano

È il consiglio di amministrazione della banca che è responsabile delle decisioni politiche della banca. Nessuna azienda può operare correttamente senza leader, anche un presidente o vicepresidente - quando il presidente non è disponibile - nel caso del consiglio di amministrazione. Sono normalmente assistiti da membri qualificati come un segretario e / o tesoriere. La natura della compagnia o della banca determinerà il modo in cui viene nominata la leadership.

Ogni consiglio ha determinate responsabilità in termini di gestione dell'organizzazione. Ovviamente, la prima responsabilità che viene in mente è come assicurano che gli interessi del pubblico siano sempre protetti e onorati. Il consiglio di amministrazione della banca ha responsabilità che regolano il modo in cui la banca opera.

Uno di questi si riferisce alla nomina del miglior amministratore delegato o manager, alla sua remunerazione e alla comunicazione della propria visione e ideali a lui o lei per garantire che la banca o l'azienda svolgano al massimo livello e per monitorare costantemente che questi ideali siano portati avanti nel migliore interesse della banca e dei suoi clienti.

Il Consiglio di amministrazione deve tenere riunioni periodiche per garantire che la sua visione sia sempre la massima priorità e che la loro dichiarazione di missione sia rispettata. A questi incontri dovrebbe partecipare l'amministratore delegato come il più alto responsabile delle attività quotidiane della banca per assicurarsi che il consiglio di amministrazione della banca sia convinto di essere sulla buona strada in termini di obiettivi di redditività pur continuando a servire il pubblico interesse.

Pertanto, il Consiglio deve anche assicurarsi che siano previsti processi di revisione contabile e dovrebbe pertanto nominare un revisore che si occupi regolarmente delle sue funzioni. Il numero di membri del consiglio di amministrazione della propria banca o organizzazione dipenderà dalle dimensioni di questa banca o istituzione.

È compito delle commissioni espressamente accertarsi che l'organizzazione operi nell'ambito delle leggi del paese e svolga i suoi compiti tenendo a cuore gli interessi del pubblico.