Chris Hemsworth è entusiasta di fare un film di Bollywood con una grande sceneggiatura

 L'attore australiano Chris Hemsworth è un gioco per lavorare nell'industria del cinema hindi se gli viene offerta una "grande sceneggiatura". Chiesto se è aperto a lavorare in un film di Bollywood, Hollywood Gossips Scandals, Hemsworth ha detto a IANS in una conferenza al tavolo rotondo, "Certo, andrei dove è il divertimento e poi le sceneggiature sono ... se ci fosse una sceneggiatura fantastica, Mi piacerebbe qualsiasi cosa. " Hemsworth era qui insieme all'attore Mark Ruffalo e al regista Taika Waititi per la premiere di Sydney del suo prossimo film "Thor: Ragnarok", che è il terzo capitolo della serie "Thor". Un altro nuovo fattore è Hemsworth, che è popolare per lo sport i capelli lunghi nel film per il suo personaggio iconico Thor, saranno visti con una pettinatura corta. Combatterà anche una guerra senza la sua arma: il martello, noto anche come Mjolnir.

 "Tagliare i capelli, perdere il martello per cambiare i costumi e poi avere qualcuno come Taika che ha portato una visione e un suono così unici e umoristici", ha detto Hemsworth. Aggiungere un pizzico di umorismo al film era una "grande cosa". "La cosa più importante era avere più umorismo e divertimento e qualità stravagante", ha detto. Questa sarà la prima volta che i personaggi Thor e Hulk saranno visti insieme al di fuori della serie "Avengers" dei Marvel Studios. Parlando di lavorare con Ruffalo nel film, Hemsworth ha detto: "È successo ed è stato fantastico perché ... è così divertente e specialmente improvvisando con lui, ha messo l'innocenza e l'incertezza infantile nel personaggio che non esistere prima e che ritengo sia molto rinfrescante per avere ciò che lo rende più accessibile. "

 "Thor: Ragnarok", che uscirà in India il 3 novembre, è il diciassettesimo film nel Marvel Cinematic Universe, il tutto culminato in "Avengers: Infinity War". La nuova aggiunta alla famiglia di film di supereroi è l'attrice premio Oscar Cate Blanchett, che la rende la prima donna cattiva nell'universo Marvel. "Ero piuttosto intimidito da lei, l'adoravo e lo faccio ancora, pensavo che non meritassi di stare di fronte alla telecamera con lei ... come faccio a tirarla fuori. e lei è la persona meravigliosa più aperta, calda e senza ego.

 Scandali di Hollywood Gossips, Ma è stato intimidatorio lavorare con Blanchett, Ruffalo e Anthony Hopkins? "Sì, lo ero sempre, e sai che sono più iconici, famosi e di successo ... Ma all'improvviso quando lavori con un ragazzino che è fantastico, e ti fa pensare che sia molto meglio di loro. ... "L'attore, che ha lavorato in film come" Ghostbusters "," Biancaneve e il cacciatore "e" Rush ", dice che bisogna essere aperti all'apprendimento. "Penso che sia parte di un grande senso di umiltà ... aperto per imparare dalle persone e un po 'la paura è buona. Ti impedisce di lavorare di più", ha aggiunto Hemsworth.