AIDS

Rafforzare l'ambito del trattamento dell'AIDS con i farmaci antiretrovirali

Prima di tutto, bisogna ricordare che le persone infettate dall'HIV che trasportano un numero di CD4 di 200 cellule per ogni mm3 sono esposte a un rischio molto più elevato di morbilità, problemi di non AIDS, malattie opportunistiche e persino la morte. È abbastanza diverso rispetto a quelli con più pesi di conteggi CD4. Come per gli esami randomizzati controllati nelle cliniche per i pazienti che trasportano più di 200 cellule nella gamma mm3 o con pazienti che presentano una storia o una condizione associata all'AIDS o lunga, è possibile ottenere prove per i farmaci antiretrovirali migliorando e aumentando le possibilità di sopravvivenza.

Ridefinire il trattamento dell'AIDS con farmaci e trattamenti avanzati

Prima di tutto, il mondo in cui viviamo ha fatto molta strada per eliminare o almeno minimizzare lo stigma e le falsità e i miti dilaganti associati all'HIV / AIDS. Le persone non vengono più ostracizzate dalle società o spinte all'angolo, temendo l'infezione immediata toccando. L'HIV è un virus trasmissibile per via ematica che una persona infetta può trasmettere al corpo di altre persone tramite sangue, sperma o altri fluidi corporei. Toccare, abbracciare, baciare o mangiare insieme è incontaminato e innocuo. Grazie all'avvento e all'avanzamento dei farmaci contro l'HIV, le persone hanno ampiamente sfatato quei miti.

Ridefinire la gamma di trattamento dell'AIDS con terapie avanzate

Mentre la scienza e le tecnologie mediche continuano a esplorare nuove rive, innovando e lanciando nuove meraviglie per ridefinire il mondo, la paura e lo stigma dell'AIDS hanno gradualmente iniziato a ridursi. Sono finiti i giorni in cui le persone percepivano la malattia come una condanna a morte o suonavano come una campana a morto. Sebbene ora ci sia un trattamento avanzato, molti stigma, domande e miti circondano ancora l'HIV / AIDS. Per alcuni, il virus della deficienza umana continua a rimanere sinonimo di morte. Secondo i rapporti dell'OMS, ci sono circa 36,5 milioni di persone sieropositive in tutto il mondo e quasi la metà di loro non sa che sono risultati positivi. Tuttavia, l'esordio e il successo delle terapie vitali per l'AIDS hanno cambiato lo schema delle cose.

Ridefinire il trattamento dell'AIDS attraverso i principali farmaci indiani

Quando il contesto riguarda il trattamento dell'AIDS in India, molte cose richiedono un'esposizione e una delucidazione adeguate. In primo luogo, il ruolo dei produttori di farmaci generici dell'India nel fornire farmaci antiretrovirali e strumenti cruciali ad altri paesi è un contesto associato qui. Ci sono massicci conglomerati di farmaci ARV in questa regione, che propongono e facilitano il rapido ridimensionamento del trattamento dell'AIDS attraverso un gruppo di farmaci a basso costo, di qualità e di precisione. Uno degli aspetti più noti che rafforzano la scena del trattamento è la struttura legale del paese che garantisce e facilita questa produzione economicamente efficiente.

«PrecedentePagina: 1Il prossimo»